Condizioni lavorative

Salari e orari di lavoro

I salari a Dubai sono simili o più alti rispetto ai paesi occidentali.

Ma dato che la regione non ha tasse personali, il salario netto è di solito molto più alto, ed è per questo una delle attrazioni maggiori per lavorare a Dubai. In passato le retribuzioni venivano divise in vari elementi: stipendio basico, fornitura auto o indennità , fornitura di alloggio, copertura medica, istruzione per bambini, biglietti aerei per visite a domicilio. Tuttavia, oggi i datori di lavoro tendono a pagare solo uno stipendio che copre tutte queste spese anche se, in alcuni casi, ci sono bonus.

Oltre al salario, ai lavoratori viene assegnata “un’ indennità” alla scadenza del contratto. Essa, in genere, si basa su uno stipendio basico (esclusi i bonus). L’ indennità può essere una significativa somma di denaro se hai lavorato a Dubai per molto tempo e molta gente cerca di accumulare una quantità ragionevole di denaro o di vivere là per molto tempo. Se si è intelligenti e disciplinati si dovrebbe essere in grado di fare entrambe le cose. L’ indennità non ha nulla a che fare con l’ assicurazione, ma è un bonus di fine contratto che per legge deve essere pagato ai lavoratori stranieri che funge come una sorta di “ringraziamento” per essere stati al servizio dello stato. (È conosciuto anche come “benefici di fine servizio”). Generalmente, la scala di indennità ammonta a 15 giorni di stipendio basico per un anno di lavoro per i primi tre anni, e, solo successivamente a un mese di stipendio per un anno di servizio.

Si noti che alcune società arabe regolarmente ritardano il pagamento degli stipendi e ciò è dovuto a problemi di trasferimento al loro personale. In questo caso non si può fare niente altro che aspettare.

Ore di lavoro e straordinari

La settimana lavorativa a Dubai tende a variare dalle 40 alle 48 ore in base alla politica della società. L’ orario di ufficio in genere va dalle ore 8:30 / 9:00 fino alle 17:30 / 18:00, ma alcune compagnie in genere spezzano l’orario di lavoro dalle 8:00 alle 13.00 e dalle 16:00 alle 19:00. Non ci sono differenze di orari di lavoro tra estate ed inverno. Durante il Ramadan la giornata lavorativa viene ridotta a sei ore e legalmente ciò dovrebbe valere per tutto il personale, ma in realtà, molte aziende lo applicano solo ai musulmani che digiunano durante le ore diurne.

Il venerdì è il giorno di riposo per i musulmani. Se la tua impresa ha 5 giorni di lavoro alla settimana l’altro giorno di riposo sarà probabilmente o giovedì o sabato. Il sabato come giorno di riposo è la scelta più comune per le aziende, poichè scegliere il giovedì significherebbe ridurre il numero di giorni di lavoro in comune con la maggior parte del resto del mondo. Ma al contrario, molte altre aziende scelgono il giovedì poichè il week end scolastico è giovedì e venerdì.

Questo articolo è estratto da Vivere e Lavorare negli stati del Golfo e in Arabia Saudita.


www.justlanded.com © 2003-2019 Just Landed